Questo articolo è stato letto 12 volte

Reati del responsabile SUE: quali danni per la Pubblica Amministrazione

reati-del-responsabile-sue-quali-danni-per-la-pubblica-amministrazione.jpg

Quante e quali tipologie di danni possono essere provocate dal responsabile dello Sportello Unico Edilizia (SUE) che abbia commesso uno o più reati nello svolgimento delle proprie attività amministrative? La risposta assume ampia rilevanza proprio perché le conseguenze di tale contegno si vanno a riversare non soltanto sulla persona fisica che ha commesso il reato (sanzioni penali), bensì anche in capo al Comune e, in definitiva, in capo ai cittadini, dal momento che lo Sportello (SUE) è il nodo nevralgico di tutte le iniziative nel settore edilizio della comunità.

La giurisprudenza contabile ha nel corso degli anni elencato le tipologie di danni che possono essere cagionato nei confronti della Pubblica Amministrazione mediante tale contegno: in prima battuta si sostanza un danno all’immagine della PA, sia nel caso (ovvio) di una sentenza penale di condanna, sia nel caso di sentenza di applicazione della pena ormai irrevocabile. Danno la cui entità è proporzionale a tre elementi indicati dalla giurisprudenza: la qualifica apicale nell’ente di appartenenza posseduta dal colpevole al momento del commesso illecito, il notevole disvalore sociale connesso alla gravità del reato unitamente all’entità della pena inflitta, la diffusione della notitia criminis da parte dei mass media ed il rilievo e clamore destato nell’opinione pubblica dalla vicenda.   

In ulteriore istanza possono essere ravvisati altre 3 tipologie di danno: un danno da disservizio, un danno da ritardo ed un danno da distrazione di energie lavorative. Elementi che contribuiscono in una somma algebrica a far comprendere l’entità e l’amplificazione che un comportamento penalmente rilevante da parte di un responsabile del SUE.

Ma per capire come si delineano le ulteriori 3 tipologie di danno elencate rimandiamo all’articolo di approfondimento dottrinale redatto dalla nostra esperta di diritto degli enti locali Antonella Mafrica intitolato I danni cagionati dal responsabile corrotto dello Sportello Unico Edilizia del comune.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>