Questo articolo è stato letto 0 volte

Recupero edilizio a Trento

recupero-edilizio-a-trento.gif

Approvato dalla Giunta provinciale, su proposta dell’assessore ai lavori pubblici Alberto Pacher, il Piano pluriennale 2009-2013 degli investimenti su immobili di proprietà della Provincia autonoma di Trento.

Il Piano rientra fra le misure adottate dalla Provincia in funzione antIcongiunturale, ovvero per fronteggiare la crisi economica; complessivamente il suo ammontare è di oltre 13 milioni di euro.

Gli interventi immediatamente finanziabili – oggetto della delibera odierna – riguardano lavori di manutenzione di modesta entità, per un ammontare complessivo di 5.277.759,83 euro.

Il Piano degli investimenti su immobili di proprietà della Provincia prevede interventi per complessivi 13.166.076,44, euro, che saranno finanziati e realizzati nel corso del 2009.

La programmazione degli investimenti di manutenzione e recupero del patrimonio provinciale della nuova legislatura, secondo quanto stabilito dal documento sulla manovra anticongiunturale approvato dalla Giunta provinciale nella seduta del 27 novembre 2008, prevede la realizzazione di interventi immediatamente cantierabili ed a rapida spendibilità.

In particolare sono previsti in Piano interventi di sistemazione e manutenzione straordinaria volti ad incentivare il riuso del patrimonio edilizio esistente e, attraverso l’applicazione di sistemi d’intervento innovativi, migliorare le condizioni di sicurezza e di vivibilità degli ambienti, il contenimento dei consumi energetici e dell’inquinamento acustico.

Con il Piano suddetto si intende dare attuazione al documento approvato dalla Giunta economica nella seduta del 20 febbraio di quest’anno, per quanto concerne gli interventi di competenza del Servizio Edilizia pubblica e logistica.

Fonte: www.provincia.tn.it

 

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico