Questo articolo è stato letto 3 volte

Restauro facciata Reggia di Caserta: prima parte completata

restauro-facciata-reggia-di-caserta-prima-parte-completata.jpg

Si è finalmente palesato il primo risultato concreto con riferimento agli interventi di restauro della facciata principale della Reggia di Caserta finanziati dal Programma operativo interregionale POIn denominato “Attrattori culturali, naturali e turismo”: è stato infatti smontato il ponteggio che ricopriva la facciata nella parte sud-orientale del monumento patrimonio dell’Unesco, a fianco alla porzione occupata dall’Aeronautica, dove nell’ottobre del 2012 si erano verificati dei crolli dai cornicioni. Anche le transenne che erano state poste per motivi di sicurezza verranno ora rimosse.

I lavori di questo primo lotto, partiti nel mese di giugno del 2014, sono costati 9,3 milioni di euro: le opere proseguiranno ora nella parte est della Reggia dove sempre nello stesso periodo del 2012 si erano verificati altri crolli. Gli interventi hanno riguardato la pulitura, la rimozione delle cosiddette “croste nere”, il consolidamento superficiale e la protezione finale del paramento lapideo e della cortina in laterizi, risultati oggetto di scarsa manutenzione negli scorsi anni.

Nel corso degli ultimi 2 anni la facciata principale della dimora storica (proclamata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco) è rimasta transennata (insieme alle facciate laterali) per motivi di sicurezza: contemporaneamente il percorso burocratico per l’aggiudicazione dei lavori ha raggiunto la definizione solo all’inizio del 2014 con notevole ritardo. Per approfondire il tema leggi l’articolo Restauro Reggia di Caserta: 21 milioni di euro sul piatto.

Nel corso delle opere sono state eseguite indagini diagnostiche strumentali e prove di laboratorio sulla composizione geologica e sullo stato di conservazione del materiale lapideo i cui esiti consentiranno di verificare l’efficacia dell’intervento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>