Questo articolo è stato letto 2 volte

Riduzione dell’inquinamento luminoso in Sardegna

riduzione-dellinquinamento-luminoso-in-sardegna.gif

La Giunta ha approvato lo stanziamento di ulteriori 6 milioni di euro con i fondi 2008 e 2009 per il finanziamento dei progetti illuminotecnici  relativi alla graduatoria del Bando 2007 rivolto ai Comuni e alle Province, per il cofinanziamento della realizzazione di interventi di ammodernamento del sistema di pubblica illuminazione e per la sostituzione dei corpi illuminanti con apparecchiature a basso consumo energetico.

Con i primi 3milioni di euro sono stati già finanziati 61 progetti che hanno permesso un risparmio energetico conseguibile pari a 5.293 MWh/anno, che corrispondono, in termini di CO2, ad una emissione annua evitata di circa 4.234 tonnellate di gas serra e pari a 1.164 tonnellate equivalenti di petrolio all’anno.

La destinazione dei 6 milioni di euro programmati per il 2008 e per il 2009 consente di finanziare altri 103 progetti illuminotecnici inseriti nella graduatoria 2007 che, sommati ai 61 precedenti, assicureranno una percentuale di risparmio energetico medio annuo non inferiore al 51%,  pari ad un risparmio annuale di 13.381 MWh, corrispondenti a 10.705 tonnellate di CO2 e a 2.944 tonnellate equivalenti di petrolio.

La Giunta con la stessa deliberazione ha, inoltre, approvato i seguenti documenti tecnici:

– Modifiche ed integrazioni non sostanziali alle “Linee Guida per la riduzione dell’inquinamento luminoso e relativo risparmio energetico”;
– Le modalità redazionali dei Piani di Illuminazione Pubblica, suddivise in 7 allegati tecnici, le quali forniscono uno strumento di supporto alle amministrazioni comunali, e sono costituite da una serie di disposizioni tecniche destinate a regolamentare e pianificare gli interventi di illuminazione pubblica e privata, allo scopo non solamente di valorizzare il territorio, migliorare la sicurezza del traffico e delle persone e contenere l’inquinamento luminoso, ma anche e soprattutto per promuovere il risparmio energetico.
– La cartografia in scala 1:250.000 in cui sono rappresentati gli osservatori astronomici, professionali e non professionali, le relative fasce di rispetto e le zone di particolare tutela e protezione, predisposta in collaborazione con l’ARPAS Sardegna

Testo della delibera

Fonte: www.regione.sardegna.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico