Questo articolo è stato letto 1 volte

Risparmio energetico: recepimento direttiva 2006/32/CE

risparmio-energetico-recepimento-direttiva-200632ce.gif

Parere favorevole con osservazioni della Commissione Attività produttive della Camera allo schema di decreto legislativo di recepimento della direttiva 2006/32/CE, relativo lal’incremento dell’efficienza energetica, il risparmio energetico e lo sviluppo delle fonti rinnovabili. Importanti anche le disposizioni in materia di edilizia.

In particolare

– Articolo 11, commi 1 e 2
Individua per gli edifici di nuova costruzione e per quelli esistenti le misure massime delle deroghe consentite nel calcolo dei volumi, delle distanze minime e delle altezze massime degli edifici. La Commissione ha chiesto al Governo di "valutare l’opportunità di rimuovere i suddetti limiti alle deroghe, al fine di non creare vincoli eccessivi che possano scoraggiare i soggetti interessati ad effettuare interventi volti al conseguimento di una migliore prestazione energetica degli edifici".

Il testo aveva già ottenuto il parere favorevole della Conferenza Unificata che ha proposto di rivedere il contenuto dell’articolo 11 in modo da concedere i bonus volumetrici previsti solo se gli interventi in progetto comportano una riduzione minima del 10% dell’indice di prestazione energetica previsto dal decreto legislativo 192/2005.

 

Fonte: www.elettricoplus.it

 

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico