Questo articolo è stato letto 0 volte

Sardegna: al via il percorso di revisione del Piano Paesaggistico

sardegna-al-via-il-percorso-di-revisione-del-piano-paesaggistico.gif

“Concertazione e compartecipazione sono due elementi chiave della strategia che l’assessorato dell’Urbanistica ha voluto privilegiare nell’iter che porterà a una revisione del PPR tale da rendere pienamente condivisi i suoi contenuti.

In piena coerenza con il programma della Giunta e del Presidente, si intende completare questo atto di programmazione dando piena voce agli amministratori locali, alle associazioni di categoria e alle università, coinvolgendo pienamente anche gli organi del Ministero dei Beni culturali”.

Così l’assessore degli enti locali Gabriele Asunis è intervenuto all’incontro organizzato alla Fiera di Cagliari che segna l’avvio del processo di rinnovo del nuovo PPR.

“La Regione ha avviato un rapporto diretto con il Ministero dei Beni culturali per condividere la procedura che deve portare alla definizione delle strategie e dei contenuti del nuovo Piano – ha proseguito nel suo intervento Asunis – e a breve verrà siglato un protocollo d’intesa Stato-Regione per suggellare questo percorso condiviso”. Il progetto “Sardegna Nuove Idee”, è quindi entrato nel vivo.

L’iniziativa organizzata alcuni giorni fa, alla quale hanno partecipato tra gli altri il presidente dell’ANCI Sardegna, Tore Cherchi, il direttore generale della pianificazione urbanistica Marco Melis e i tecnici dell’Assessorato regionale dell’urbanistica, precede l’attivazione di 25 tavoli tematici territoriali, incontri tecnici aperti alle amministrazioni locali, per giungere a una nuova pianificazione paesaggistica che preveda il giusto equilibrio tra la difesa del territorio e la creazione di nuove opportunità di sviluppo.

Con “Sardegna Nuove Idee” si vuole fornire al territorio isolano, costiero e interno, senza alcuna distinzione, gli strumenti necessari per interagire con la Regione nel processo formativo e innovativo di revisione del PPR.

Il fitto calendario di incontri tematici del progetto “Sardegna Nuove Idee” proseguirà con 14 laboratori suddivisi per ambiti di paesaggio a partire dal prossimo 18 giugno e sino al 29 luglio 2010

Si tratta di un percorso lungo, ma fondamentale che la Giunta regionale e l’assessorato degli Enti locali sta attivando per disegnare un Piano Paesaggistico Regionale che, con il prezioso contributo del territorio, miri a esaltare e valorizzare le peculiarità del paesaggio sardo e al contempo investire nel suo sviluppo progettando una Sardegna “nuova” e al passo con le sfide del futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>