Questo articolo è stato letto 1 volte

Sardegna, contributi per gli assegnatari di alloggi popolari

sardegna-contributi-per-gli-assegnatari-di-alloggi-popolari.gif

Finanziato il fondo sociale per le spese di affitto degli indigenti. Nella seduta odierna la Giunta regionale, su proposta dell’assessore dei Lavori pubblici, Sebastiano Sannitu, ha stanziato 258mila euro per il pagamento di contributi destinati ad assegnatari di alloggi popolari appartenenti alle fasce reddituali più basse (fascia A).

Lo stanziamento serve a coprire spese di affitto, di amministrazione, gestione e manutenzione, condominio, nonché costi derivanti da situazioni di morosità che le famiglie assegnatarie in condizioni di difficoltà non sono in grado di sostenere.

Complessivamente il numero di assegnatari in fascia A che sono stati soddisfatti con l’approvazione della delibera della Giunta è pari a 13.320, così suddiviso in base agli enti gestori degli alloggi: Azienda regionale edilizia abitativa ripartita in tutto il territorio regionale, 11.593 (contributo 224.554 euro); Comune di Cagliari, 1099 (contributo 21.284 euro); Comune di Sassari, 628 (contributo 12.162 euro).

La Regione trasferisce i fondi direttamente agli enti pubblici che poi li ripartiscono in base a criteri di necessità. Il fondo sociale istituito dalla legge regionale 7 del 2000 è finanziato dalla Regione attraverso contributi annuali.

Fonte: www.regione.sardegna.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>