Questo articolo è stato letto 4 volte

Sardegna, prorogati Piano casa e Concessioni balneari

sardegna-prorogati-piano-casa-e-concessioni-balneari.jpg

La Regione Sardegna ha prorogato fino al 31 dicembre 2017 il Piano Casa e fino al 31 dicembre 2018 le concessioni balneari.

Commenta l’Amministrazione Regionale: “Due provvedimenti molto attesi. Il secondo, in particolare, era un intervento transitorio di manutenzione necessario per dare continuità alle norme vigenti, in attesa dell’approvazione di uno strumento organico com’è quello della legge di governo del territorio: consentirà, entro il 31 dicembre 2018, di concedere alle imprese le autorizzazioni per sette mesi (da aprile a ottobre) anziché i canonici tre mesi estivi, in assenza dei PUL approvati dai singoli Comuni”. 

Piano Casa Sardegna

Il 6 dicembre è stata approvata nella seduta del Consiglio regionale la legge che proroga di un anno – fino al 31 dicembre 2017 – gli effetti della Legge regionale per la semplificazione e il riordino di disposizioni in materia urbanistica ed edilizia e per il miglioramento del patrimonio edilizio (LR 8/2015).

Concessioni balneari in Sardegna

La stessa seduta ha confermato la validità della norma che fa slittare di due anni – fino al 31 dicembre 2018 – l’entrata in vigore delle norme per il posizionamento delle strutture a servizio della balneazione in assenza di Piano di Utilizzo dei Litorali con finalità turistico ricreativa (PUL).

fonte dell’immagine: DIRE.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>