Questo articolo è stato letto 0 volte

Sardegna: soluzioni per l’emergenza idrica

sardegna-soluzioni-per-lemergenza-idrica.gif

Si è tenuto a Olbia un incontro, convocato dalla Protezione civile dell’Assessorato regionale dell’Ambiente, al quale hanno partecipato il sindaco di Olbia, il presidente della Provincia di Olbia-Tempio, insieme ai rappresentanti dell’Enas, di Abbanoa, dell’Ente Foreste e agli organismi tecnici interessati, per discutere dell’emergenza idrica in Gallura e in particolare nel nuovo ospedale "Giovanni Paolo II" di Olbia.

Al termine dell’incontro si è trovata una soluzione alle difficoltà di approvvigionamento idrico dell’ospedale, dovute all’assenza di specifiche strutture di collegamento idrico del nuovo presidio ospedaliero, con la messa in cantiere di un intervento strutturale e di un altro immediato intervento emergenziale, entrambi realizzabili grazie a un finanziamento di circa 700mila euro reso disponibile alla società Abbanoa con una direttiva disposta oggi dall’assessore regionale dei Lavori Pubblici Carlo Mannoni.

Gli interventi consistono, per la soluzione strutturale, nella realizzazione di una condotta, rivolta alla sola utenza dell’ospedale, di circa 1 km di lunghezza che si dirama da una delle dorsali principali della rete di distribuzione cittadina; per la soluzione emergenziale si è previsto invece l’inserimento in linea di una pompa di rilancio sull’attuale punto di prelievo, che consente di garantire una maggiore portata di erogazione all’ospedale dalle condotte attualmente in esercizio.

Fonte: www.regione.sardegna.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico