Questo articolo è stato letto 35 volte

Sicilia, iter più semplice per la concessione edilizia

sicilia-iter-pi-semplice-per-la-concessione-edilizia.gif

Recentemente la Regione Sicilia ha approvato la Legge Regionale 5/2011 “Disposizioni per la trasparenza, la semplificazione, l’efficienza, l’informatizzazione della pubblica amministrazione e l’agevolazione delle iniziative economiche. Disposizioni per il contrasto alla corruzione ed alla criminalità organizzata di stampo mafioso. Disposizioni per il riordino e la semplificazione della legislazione regionale.”

La legge introduce un più moderno sistema di regole riguardo al procedimento amministrativo per snellire e modernizzare l’apparato burocratico regionale, accrescendone l’efficienza e  la competitività.

Tra le novità vi sono anche alcune modifiche al procedimento per il rilascio della concessione edilizia.

In particolare all’articolo 19 è stata soppressa la commissione edilizia e sono stati abbreviati i termini dell’iter preordinato al rilascio della concessione edilizia.

A seguito delle modifiche apportate all’articolo 2 della l.r. 17/1994 i Comuni devono rilasciare il certificato di destinazione urbanistica degli immobili entro 20 giorni dalla richiesta dell’interessato. 

Alla presentazione della domanda di concessione edilizia l’ufficio comunale rilascia una certificazione di ricevimento e comunica all’interessato il nome del responsabile del procedimento.
Entro 30 giorni dovrà essere richiesta da parte della p.a., se necessaria, l’integrazione dei documenti. 

Con la nuova legge regionale si velocizzano i tempi per l’eventuale rilascio del provvedimento di diniego, ridotti da 120 a 75 giorni che decorrono dal momento di integrazione dei documenti.

Entro 45 giorni dalla presentazione della domanda o di integrazione della documentazione, il responsabile del procedimento formula una proposta motivata di provvedimento che non va, però, più inoltrata alla Commissione edilizia comunale. 

Entro i successivi trenta giorni il provvedimento finale viene inoltrato dal sindaco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>