Questo articolo è stato letto 0 volte

Sicurezza edifici, Realacci chiede estensione e stabilizzazione ecobonus

sicurezza-edifici-realacci-chiede-estensione-e-stabilizzazione-ecobonus.jpg

Estendere l’ecobonus anche agli interventi inerenti al consolidamento antisismico. E’ uno dei propositi che il Parlamento si porrà in settimana al fine di venire in soccorso alle popolazioni terremotate nella penisola italiana. Sul tema è intervenuto Ermete Realacci, Presidente della Commissione ambiente territorio e lavori pubblici della Camera, parlando del sisma che ha colpito le Marche nella notte tra sabato e domenica ed affermando: “Le scosse sismiche delle ultime ore confermano la necessità di dare massima priorità alla prevenzione e di mettere finalmente in atto serie e coerenti politiche per la prevenzione antisismica“.

Se vuoi leggere altre notizie inerenti alla tematica consulta lo Speciale Ecobonus detrazione 65% sul portale Ediltecnico.it.

Realacci ha continuato sottolineando la necessità della “estensione e stabilizzazione dell’eco-bonus per il risparmio energetico in edilizia agli interventi per la messa in sicurezza antisismica degli edifici esistenti e di un piano nazionale per il consolidamento antisismico degli edifici”. Dopo aver affermato che sul tema la Camera deciderà questa settimana, il Presidente della Commissione ambiente ha concluso: “Puntare sulla prevenzione iniziando da questi provvedimenti sarebbe una via praticabile da subito per dare maggiore sicurezza ai cittadini, ma anche per rilanciare l’edilizia e l’occupazione puntando sulla qualità”. Una dichiarazione che si innesta sul possibile impegno di rivedere il Patto di Stabilità interno, al fine di consentire agli Enti locali di utilizzare risorse per la messa in sicurezza degli edifici pubblici, tra cui scuole ed ospedali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>