Questo articolo è stato letto 0 volte

Sicurezza: le linee guida Sgsl

sicurezza-le-linee-guida-sgsl.gif

E’ stato redatto dall’Ance e dall’Icic, organismo che certifica i sistemi di gestione e qualità ambientale, un documento con l’obiettivo di facilitare le imprese di costruzione nel compito di istituzione e attuazione di un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro, Sgsl.
 
Come, infatti, stabilito dal Decreto Legislativo 81/2008 i modelli di organizzazione aziendale devono esseere conformi alle linee guida Uni – Inail 2001 o British Standard Ohsas 18001:2007.
 
Le istruzioni elaborate sono coerenti anche al “Codice di Comportamento delle imprese di costruzione”, redatto dall’Ance in ottemperanza al Decreto Legislativo 231/2001.

Con questo documento  l’Ance precisa che si offre alle imprese uno strumento di grande rilevanza, che se opportunamente utilizzato, può esimere l’azienda dalle responsabilità amministrative per i reati di omicidio colposo e lesioni colpose legate alla mancata applicazione delle norme di sicurezza.
 
L’associazione dei costruttori edili spiega che un Sgsl è uno strumento dinamico, che opera secondo una sequenza ciclica e che la composizione del documento rispecchia la stessa logica: dopo una fase preliminare, seguono le fasi di esercizio e controllo per arrivare al monitoraggio di secondo livello per il miglioramento fino ai suggerimenti per la certificazione.
 
Infine l’Ance sottolinea che è stato lasciato spazio agli esempi applicativi, che possono essere inseriti per ogni fase del documento anche se non è loro riconosciuto nessun ruolo vincolante, e che il documento Sgsl è anche certificabile da un organismo terzo e indipendente, in base alla normativa internzionale Ohsas 18001: 2007.

Linee guida 

Fonte: www.ance.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico