Questo articolo è stato letto 6 volte

Sisma 2012, la Lombardia conferma l’arrivo dei fondi per la ricostruzione

sisma-2012-la-lombardia-conferma-larrivo-dei-fondi-per-la-ricostruzione.gif

La Giunta della Regione Lombardia si è riunita nell’abbazia benedettina del Polirone a San Benedetto Po (in provincia di Mantova) per fare il punto su alcune importanti questioni concernenti anche gli interventi post-sisma 2012.

Fra gli interventi inerenti al terremoto, il Presidente della Regione Roberto Maroni ha annunciato che, ai 37 milioni di euro del Fondo di solidarietà dell’Unione europea, la Regione “ne ha aggiunti 12,7 approvati due giorni fa dal Consiglio regionale su proposta della Giunta, più altri 5 dati dalla Protezione civile nazionale”.

“Inoltre – ha proseguito il Presidente – siamo riusciti a ottenere dalla Commissione europea di poter completare i lavori non a dicembre, come era previsto originariamente, ma a maggio del 2014. Quindi con sei mesi di tempo in più per realizzare i lavori”. Non solo, la Corte dei Conti “ha dato il via libera a una ordinanza regionale, per finanziare interventi pubblici per altri 11 milioni di euro”.

“Purtroppo – ha affermato Maroni – manca ancora la firma del Presidente del Consiglio, non è quindi un ritardo che dipende da noi e per questo abbiamo mandato l’ennesima lettera di sollecitazione. Voglio sottolineare – ha poi aggiunto il Governatore – che il nuovo riparto prevede un aumento della percentuale a favore della Lombardia dal 4 a 6,8 per cento, il che avvicina la quota di riparto ai danni effettivamente subiti dalla provincia di Mantova“.

Nel corso della riunione si è poi affrontata anche un’altra questione: quella inerente ad un importante impegno mantenuto dalla Regione Lombardia, ovvero quello di dare un aiuto ai Comuni dal punto di vista della gestione delle pratiche burocratiche: “Oggi – ha affermato Maroni – ho firmato la convenzione con Anci Lombardia, per fornire proprio questo supporto. Il documento, che ha ricevuto il via libera dalla Corte dei Conti – ha concluso il Presidente – è stato subito firmato da me e dal presidente di Anci Lombardia Attilio Fontana. Anche questa richiesta, avanzata due mesi fa dai sindaci del territorio, ha trovato una risposta con rapidità ed efficienza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>