Questo articolo è stato letto 0 volte

Smart City: al Saie di Bologna parte il dialogo tra Italia e Bosnia

smart-city-al-saie-di-bologna-parte-il-dialogo-tra-italia-e-bosnia.jpg

Una interessante connessione tra Italia e Bosnia all’insegna del concetto di vivibilità ed efficienza della città. L’Ambasciatore d’Italia a Sarajevo, Ruggero Corrias, ha appena annunciato la partecipazione delle Municipalità di Cazin, Sarajevo e Zenica a Smart City Exhibition 2013, che si terrà nei prossimi giorni (da domani fino al 18 ottobre) a Bologna all’interno del Salone dell’Innovazione in Edilizia (SAIE). L’Ambasciatore stesso ha affermato: “Città vivibili ed efficienti.  Questo l’obiettivo della Smart City Exhibition di Bologna cui parteciperanno quest’anno Città italiane e bosniache per trovare soluzioni innovative a problemi comuni”.

Smart City nasce dalla collaborazione tra Forum PA e Bologna Fiere come inedita occasione di approfondimento e scambio di esperienze sul tema della città intelligente e sulle esigenze di sostenibilità sociale, economica e ambientale che nascono dalla concentrazione di una fascia sempre più ampia della popolazione mondiale nei centri urbani. Con la collaborazione delle ambasciate e della rete Agenzia ICE, i rappresentanti di alcuni Comuni balcanici parteciperanno alla manifestazione assieme ai colleghi italiani: ogni città presenterà i suoi progetti di sviluppo urbano e potrà incontrare e dialogare con aziende specializzate nella realizzazione dei servizi e delle soluzioni urbanistiche più all’avanguardia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>