MAGGIOLI EDITORE - Edilizia urbanistica: notizie, leggi e normative per Enti Locali e professionisti


Edilizia, l'importanza dell'asseverazione
L'affermazione di conformità dell’opera rispetto ai parametri edilizi ed urbanistici è contenuta nella relazione accompagnatoria

La Corte di Cassazione penale è intervenuta recentemente spiegando che "La relazione di accompagnamento alla DIA edilizia (che costituisce parte integrante ed essenziale della dichiarazione stessa di inizio dell'attività) ha natura di "certificato" per quanto riguarda: sia la descrizione dello stato attuale dei luoghi, sia la ricognizione degli eventuali vincoli esistenti sull'area o sull'immobile interessati dall'intervento, sia la rappresentazione delle opere che si intende realizzare e l'attestazione della conformità delle stesse agli strumenti urbanistici ed al regolamento edilizio".

La nozione di asseverazione è contenuta nel Testo unico, d.P.R. 380/2011, in materia di attività edilizia libera, di permesso di costruire, di DIA e di SCIA, accompagnando la richiesta del tittolo edilizio.

Per meglio approfondire il concetto di asseverazione vi rimandiamo alla prima parte dell'articolo "L’asseverazione in edilizia e la configurabilità del reato di falso ideologico", pubblicato in home page, nella sezione Approfondimenti.

 


www.ediliziaurbanistica.it