MAGGIOLI EDITORE - Edilizia urbanistica: notizie, leggi e normative per Enti Locali e professionisti


Bolzano, cubatura in aumento per le nuove opere
I dati provinciali ASTAT rilevano una crescita del 5,7% di cubatura nei permessi di costruire ritirati e un calo del 33% nelle opere ultimate

L’ASTAT, Istituto di statistica della Provincia di Bolzano, rende noto i dati relativi all'attività edilizia durante i primi tre trimestri del 2010.

Aumenta la cubatura prevista

Durante i primi tre trimestri del 2010 sono stati ritirati permessi di costruire per una cubatura totale di 3.041 mila m³, con un aumento del 5,7% rispetto allo stesso periodo del 2009. Tale crescita è dovuta soprattutto ai fabbricati residenziali (+13,2%).

Analogamente a quanto avvenuto negli ultimi tre anni, il secondo trimestre del 2010 ha registrato il valore annuo più elevato in termini di volume da realizzare in campo residenziale (500 mila m³).

È interessante notare come, nel terzo trimestre, l’edilizia abitativa abbia superato quella destinata ad altri scopi, fatto che non
si verificava dal 2005.

Opere ultimate in diminuzione

Le opere ultimate tra il 1° gennaio e il 30 settembre 2010 evidenziano una cubatura realizzata pari a 1.672 mila m³, con un calo del 33,0% nei confronti dell’anno precedente.

La diminuzione sconta la flessione verificatasi tra il 2008 e il 2009 dei permessi di costruire rilasciati dai Comuni, e coinvolge sia i fabbricati residenziali che quelli non residenziali.

I dati dell’attività edilizia costantemente aggiornati ad ogni trimestre sono disponibili sul sito internet dell’ASTAT www.provincia.bz.it/astat all’interno del Barometro congiunturale.


www.ediliziaurbanistica.it