Questo articolo è stato letto 0 volte

Strade rurali: 1 milione di euro ai comuni dell’Umbria

strade-rurali1-milione-di-euro-ai-comuni-dellumbria.gif

Un ulteriore milione di euro è stato stanziato dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Agricoltura Fernanda Cecchini, per il miglioramento delle infrastrutture viarie di servizio alle aree rurali.

Il finanziamento, che utilizzerà le risorse disponibili sul Piano di Sviluppo rurale 2007-2013, permetterà di soddisfare una parte ulteriore delle domande e dei progetti pervenuti alla Regione dai Comuni umbri e che non erano state finanziate, per insufficienza di risorse, nelle annualità 2007-08, 2009 e 2010.

“Il nuovo stanziamento – sottolinea l’assessore Cecchini – consentirà di migliorare i collegamenti e la fruibilità delle aree rurali, spesso marginali, a beneficio sia delle imprese agricole che vi operano sia di chi vi abita, rispondendo alle richieste di cittadini e operatori. Allo stesso tempo, mette in moto risorse significative per contribuire al rilancio dell’economia umbra, in una situazione di particolare criticità”.

Le risorse stanziate in precedenza dalla Giunta regionale hanno consentito l’attivazione di un numero limitato di interventi rispetto a quelli proposti e potenzialmente finanziabili.

I progetti fin qui ammessi sono stati 33 su 45 nelle aree tabacchicole e 19 su29 inquelle non tabacchicole. Per consentire dunque un ulteriore scorrimento della graduatoria degli interventi ammissibili a finanziamento, la Giunta regionale ha deciso di stanziare, per il 2011, un milione di euro che sarà destinato per 750mila euro ai Comuni a vocazione tabacchicola e per i restanti 250mila euro agli altri Comuni dell’Umbria, seguendo così le disposizioni comunitarie che vincolano la destinazione di una quota del Piano di sviluppo rurale alle zone della regione in cui è riconosciuta la coltivazione del tabacco.

“La fitta rete viaria che permette migliori collegamenti nel territorio rurale – ha rilevato l’assessore Cecchini – costituisce un elemento molto importante per le aziende agricole che indubbiamente traggono vantaggi sensibili da una viabilità più agevole e tra l’altro strade più sicure permettono anche di ridurre i rischi di incidenti sul lavoro che, in agricoltura purtroppo sono rilevanti. Con questo ulteriore intervento – ha concluso – andiamo a coprire le esigenze manifestate da altri Comuni umbri che hanno necessità di adeguare e migliorare alcuni tratti viari di loro competenza che sicuramente porteranno benefici alle imprese agricole”.

Fonte: Regioni.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>