Questo articolo è stato letto 0 volte

Termovalorizzatore in Valle d’Aosta

termovalorizzatore-in-valle-daosta.jpg

Per la ripresa autunnale, infatti, l’assessore regionale intende "redigere un calendario degli impegni complessivi della Regione sul dossier". "Il punto di partenza – ha evidenziato Zublena – è l’orientamento che prevede la costruzione di un termovalorizzatore, espresso dalla Giunta nella legislatura precedente e approvato a larga maggioranza dagli enti locali valdostani".

Benché non sia ora possibile indicare un cronoprogramma per la costruzione dell’opera, l’assessore ha tuttavia sottolineato la necessità che i tempi di decisione e di realizzazione siano "compatibili con la complessità della materia e comunque ragionevoli in modo da evitare delle emergenze sul tema dei rifiuti".

Per Zublena, sono ancora necessari "alcuni approfondimenti riguardanti, tra l’altro, le istanze delle collettività locali". L’obiettivo è di giungere a un "quadro più chiaro possibile su tutti gli aspetti del problema, compresi quelli delle compatibilità ambientali e economiche finanziarie".

Fonte: http://www.regione.vda.it/ e Ansa 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico