Questo articolo è stato letto 32 volte

Titoli edilizi per impianti da fonti rinnovabili, arriva la PAS

titoli-edilizi-per-impianti-da-fonti-rinnovabili-arriva-la-pas.gif

In questo periodo il tema dell’energia, ed in particolare quello delle fonti rinnovabili, è di grande attualità, visto il forte dibattito sul nucleare e soprattutto quello sul nuovo decreto per gli incentivi.

Su questo settore, come abbiamo visto, interviene il legislatore nazionale e può intervenire anche quello regionale, cui è demandata la scelta dei territori per la realizzazione degli impianti.

In attesa del testo definitivo del decreto nazionale, vogliamo porre l’attenzione sugli oneri ed obblighi di valutazione in capo alla p.a., dato che gli impianti sono, in tutto e per tutto, delle costruzioni e come tali vengono trattate dal legislatore.

Parliamo allora di titoli edilizi perchè, dopo la SCIA e la Comunicazione Inizio Lavori, è stata introdotta la PAS ossia Procedura Abilitativa Semplificata, che consiste in una dichiarazione del privato alla p.a. che diviene efficace trascorsi 30 giorni dal suo deposito.

Di questo nuovo titolo edilizio si è occupato l’articolo “Titoli edilizi per impianti di energia da fonti rinnovabili: arriva la Procedura Abilitativa Semplificata (Prima parte)” pubblicato in home page, nella sezione Appofondimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>