Questo articolo è stato letto 241 volte

Titolo necessario per la realizzazione di un gazebo

Titolo necessario per la realizzazione di un gazebo

Un imprenditore agricolo: realizza un gazebo in legno delle dimensioni in pianta pari a m. 4,5 x 3,00 ed in altezza m. 2,20, con tetto a spiovente, copertura in coppi, grondaia per il convogliamento dell’acqua pluviale e sottostanti travi in legno, a servizio della sua attività agricola, senza richiedere alcun titolo edilizio, ritenendo che si tratta di un mero arredo esterno, rientrante nell’ambito dell’attività edilizia libera.

Il Comune: ordina la demolizione, poiché nel caso specifico non si è dinanzi ad un gazebo di modeste dimensioni per finalità private ma ad una struttura rilevante, utilizzata per finalità d’impresa.

Ha fatto bene il Comune a ordinare la demolizione?

Chi ha ragione? Scoprilo leggendo l’articolo integrale…

Gli interventi edilizi per le opere precarie e gli arredi da esterni

Gli interventi edilizi per le opere precarie e gli arredi da esterni

Mario Petrulli, Antonella Mafrica, 2018, Maggioli Editore
Utilizzare al meglio gli spazi esterni è una legittima aspirazione di ogni proprietario e, normalmente, ciò avviene tramite l’installazione di strutture leggere idonee allo scopo: pergolati, tettoie, gazebi ed altri elementi di arredo. Ma quanti si domandano, prima di procedere, se sia...

14,90 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>