Questo articolo è stato letto 0 volte

Toscana, al via i lavori per 700 alloggi pubblici

toscana-al-via-i-lavori-per-700-alloggi-pubblici.gif

Quasi 700 alloggi popolari saranno presto disponibili per ridurre il disagio abitativo in tutta la Toscana. Ieri l’assessore regionale alla casa, Eugenio Baronti, ha ottenuto il via libera dalla giunta regionale per interventi di ristrutturazione e manutenzione straordinaria per quasi 25 milioni di euro.

«Si tratta di alloggi del patrimonio di edilizia residenziale pubblica – spiega l’assessore regionale – che erano vuoti perchè degradati e non abitabili. Gli interventi che abbiamo autorizzato con questa delibera possono partire fin da subito e nel giro di alcuni mesi la gran parte di questi alloggi saranno disponibili.»

Il provvedimento varato dalla giunta rientra nel pacchetto di misure straordinarie da 143 milioni di euro approvato nell’estate scorsa dal consiglio regionale che prevede una serie di inter venti articolati su 5 diverse misure.

«Oggi – continua l’assessore – abbiamo concluso le procedure per quanto riguarda la misura A, sulla quale avevamo previsto 25 milioni di euro, che riguarda appunto la ristrutturazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica. Abbiamo finanziato tutti i progetti che sono stati presentati ed è anche avanzato 1 milione e mezzo di euro.

Questi risparmi andranno ad incrementare il budget a disposizione per la seconda misura del pacchetto, la B, che riguarda sempre alloggi di edilizia residenziale pubblica. Anche in quel caso, così come per le case da dare in affitto a canone sostenibile (misura C) i bandi sono già pubblicati.

Entro la primavera saremo in grado di dare il via anche a quei lavori. Restano le ultime due misure, la D e la E, che riguardano interventi volti a favorire l’insediamento o il mantenimento della residenza in comuni disagiati e interventi pilota nel campo della bioarchitettura e bioedilizia e strutture plurifamiliari temporanee.
Anche per queste – conclude l’assessore – i bandi saranno emanati a fine anno.»

Complessivamente il numero di alloggi popolari e di alloggi a canone calmierato che saranno pronti a breve sarà consistente. «Complessivamente – conclude l’assessore – con queste risorse e con quelle che abbiamo riprogrammato nei mesi scorsi contiamo di avere 10.294 alloggi ristrutturati e 3000 alloggi di nuova costruzione.»

Ed ecco gli alloggi che, in questa fase, saranno oggetto dei lavori:

LODE        Alloggi      Costo

Arezzo           52       1.792.681

Empoli           28       1.809.389

Firenze        267       9.953.000

Grosseto       28        1.400.000

Livorno         35        1.631.140

Lucca           55         2.097.915

Pisa           138         1.755261

Pistoia         46         1.140.000

Prato           11            368.000

Siena          33         1.469.269

Sempre ieri sono stati deliberati anche due interventi. Il primo per 40.493 euro che riguarda Certaldo (Fi) e l’altro per 127.445 che riguarda Gavorrano (Gr).

Fonte: www.regione.toscana.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>