Questo articolo è stato letto 0 volte

Toscana, impianti termici: l’adeguamento alla normativa nazionale

toscana-impianti-termici-ladeguamento-alla-normativa-nazionale.jpg

La Regione Toscana si adegua alla normativa nazionale in materia di esercizio, controllo e manutenzione degli impianti termici. Lo fa attraverso un decreto del presidente della Giunta 25/R/2015.

Gli impianti termici devono essere corredati dal libretto di impianto, dalle istruzioni di uso e manutenzione consegnati dalla ditta installatrice o incaricata della manutenzione, dai libretti di istruzione di uso e manutenzione dei generatori, bruciatori e apparecchiature dell’impianto forniti dai produttori. Inoltre deve essere presente la dichiarazione di conformità, i rapporti di controllo e manutenzione e codice identificativo dell’impianto. Il libretto deve essere conservato a cura del responsabile dell’impianto presso l’unità immobiliare o la centrale termica in cui questo è collocato per tutta la sua durata in esercizio.

L’esercizio, la conduzione, il controllo, la manutenzione dell’impianto termico e il rispetto delle disposizioni di legge in materia di efficienza energetica in edilizia devono essere affidati al responsabile dell’impianto come identificato dall’allegato A al d.lgs. 192/2005, che può delegarle ad un terzo.

Le operazioni di controllo ed eventuale manutenzione devono essere svolte con la periodicità contenuta nelle istruzioni fornite dall’impresa installatrice o dalla ditta incaricata della manutenzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>