Questo articolo è stato letto 0 volte

Toscana: un bando a sostegno dell’innovazione anche nelle imprese edili

toscana-un-bando-a-sostegno-dellinnovazione-anche-nelle-imprese-edili.gif

È stato pubblicato in Toscana il nuovo bando posto a sostegno dell’innovazione nelle aziende manifatturiere, edili ed estrattive. Tale bando, reso disponibile lo scorso 15 gennaio è rivolto principalmente a quelle aziende che intendono apportare innovazioni qualificate all’interno del proprio sistema, ma che non richiedono eccessivi investimenti.

Grande interesse tale iniziativa può assumere nei confronti del settore dell’edilizia, con le imprese che cercano nuove modalità per sopravvivere in un mercato che non riesce ancora a fuoriuscire dalle nebbie della crisi economica.

Il bando si caratterizza per dei limiti minimi e massimi di investimento che sono relativamente contenuti: si parte da un minimo di 10mila euro di investimento per le microimprese (fino a 10 dipendenti) fino ad un massimo di 50mila euro di investimento.

Leggi anche l’articolo Toscana: importante bando per efficientamento energetico immobili.

Il bando si caratterizza per una maggiore attenzione alle piccole e piccolissime aziende. Infatti nell’attribuzione del punteggio che determina la posizione in graduatoria e la possibilità o meno di vedersi finanziati, trovano maggiore spazio le caratteristiche del progetto legate alla sua qualità, rivolta anche al suo impatto sociale sia all’interno dell’azienda che sul mercato, rispetto alle caratteristiche patrimoniali e finanziarie dell’azienda.

Esistono pertanto maggiori possibilità in questo 2015 per ottenere il finanziamento da parte delle piccole e piccolissime realtà rispetto al passato, a patto che queste presentino un valido progetto e che siano in grado di saper valutare attentamente l’impatto che questo avrà sulla loro realtà e su quella che li circonda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>