Questo articolo è stato letto 75 volte

Trasmissione dati attività edilizie: il software aggiornato delle Entrate

Trasmissione dati attività edilizie

Presso il sito dell’Agenzia delle Entrate è possibile accedere al software aggiornato per la trasmissione dei dati relativi all’edilizia (DIA) da parte dei Comuni che deve essere effettuata esclusivamente per via telematica e entro il 30 aprile.

L’aggiornamento fa riferimento alle modalità e termini di comunicazione dei dati all’anagrafe tributaria da parte degli uffici comunali in relazione a:
– denunce di inizio attività presentate allo sportello unico comunale per l’edilizia,
– permessi di costruire
– ogni altro atto di assenso comunque denominato in materia di attività edilizia rilasciato ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380 e successive modificazioni, relativamente ai soggetti dichiaranti, agli esecutori e ai progettisti dell’opera.

L’Agenzia delle Entrate chiarisce che “i soggetti tenuti alle comunicazioni devono utilizzare il canale Entratel o Fisconline in relazione ai requisiti da essi posseduti; inoltre, sono tenuti ad utilizzare i prodotti software di controllo distribuiti gratuitamente dall’Agenzia delle entrate, al fine di verificare la congruenza dei dati comunicati con quanto previsto dalle specifiche tecniche”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>