Questo articolo è stato letto 0 volte

Trento: concessione tributi per risparmio energetico

trento-concessione-tributi-per-risparmio-energetico.gif

La giunta provinciale, su proposta dell’assessore all’energia Ottorino Bressanini, ha oggi approvato il bando per il 2008 per la concessione di contributi in materia di energia.
Modalità semplificate e fortemente innovative per ridare impulso ad un settore già all’avanguardia in Trentino: si apre una fase di sperimentazione del nuovo sistema che viene incontro alle esigenze e alla sensibilità dei cittadini. Viene disposta la riapertura dei termini per presentare domanda e accedere agli incentivi provinciali, sospesi con la delibera n. 208/2007.

Le risorse finanziarie da utilizzare per la concessione dei contributi del bando 2008 ammontano a 7 milioni di euro per l’esercizio 2008.

Le due procedure
Il bando attua la nuova disciplina dei criteri per la concessione dei contributi previsti dalla legge provinciale n. 14 del 1980 riguardante la realizzazione di interventi di risparmio energetico e di utilizzazione di energia da fonti rinnovabili.
La Giunta provinciale nel dicembre scorso (delibera n. 2744 di data 7.12.2007) prevede che i diversi interventi ammissibili verranno trattati secondo due distinti iter tecnico-amministrativi:

1) la “procedura semplificata”, per interventi che prevedono una spesa ammissibile inferiore a 25mila euro. Le principali novità riguardano questa procedura, ovvero gran parte degli interventi che vengono realizzati, e sono le seguenti:
A) i soggetti richiedenti possono accedere ai contributi senza aver preliminarmente presentato un’istanza all’amministrazione come avveniva inderogabilmente in passato; il cittadino potrà rivolgersi all’amministrazione solo ad avvenuta esecuzione e pagamento dell’intervento; l’introduzione di questo principio consente di ridurre al minimo i tempi di attesa per incassare il contributo da parte del cittadino;
B) viene organizzato un sistema innovativo di istruttoria delle pratiche che riduce i tempi amministrativi e i disagi per il cittadino, semplificando radicalmente gli adempimenti; il tutto si basa su un sistema di prenotazione telefonica (contact center 0461-497300) che attribuisce al richiedente un ordine di priorità e fissa un appuntamento per la consegna della documentazione dell’intervento in uno dei dodici sportelli dislocati sul territorio; al termine di questo incontro il cittadino – se la documentazione è completa – conosce l’entità del contributo spettante e nel giro di qualche settimana riceverà il relativo accredito sul proprio conto corrente.

Come detto, le risorse finanziarie da utilizzare per la concessione dei contributi del bando 2008 ammontano a 7 milioni di euro per l’esercizio 2008. Sono destinate proprio al pagamento solo dei contributi per interventi istruiti secondo la “procedura semplificata”; qualora il budget venisse esaurito anticipatamente la Giunta ha stabilito la possibilità di implementare tali risorse e in ogni caso ha fissato, nella delibera dei criteri, il principio secondo il quale i richiedenti che non trovano disponibilità immediata di finanziamento siano ammessi con priorità nel bando dell’anno successivo.

2) la “procedura valutativa” per gli interventi con spesa superiore ai 25mila euro.

Ai sensi del bando 2008 approvato, la Giunta ha ribadito che potranno essere ammesse d’ufficio tra le pratiche esaminate secondo questa procedura le domande di contributo già presentate all’Agenzia provinciale per l’energia fino al 7 febbraio 2007, con spesa ammessa superiore ai 25mila euro, i cui interventi non potranno essere conclusi e rendicontati entro il prossimo 30 giugno 2008.

Per quanto riguarda la quantificazione e l’impegno delle risorse necessarie al pagamento dei contributi istruiti secondo questa procedura si provvederà in seguito tenuto conto che in via preliminare è necessario predisporre ed approvare la graduatoria delle domande presentate ordinata sulla base dei criteri energetici stabiliti dalla delibera dei criteri.

Soggetti beneficiari
Soggetti beneficiari del bando 2008 sono:
– i privati (persone fisiche e giuridiche) e le Onlus;
– le imprese;
– gli enti pubblici;
– le E.S.Co. (Energy Services Companies), società operanti nel settore dei servizi energetici.

Al bando sono allegate le diciannove “schede tecniche”, corredate dall’elenco della documentazione da produrre e dalle “schede descrittive dell’intervento” che dovranno essere compilate dal richiedente. Il testo delle schede tecniche è stato opportunamente corretto e integrato rispetto a quello approvato con la delibera dei criteri n. 2744 del 7 dicembre 2007. Inoltre sono stati predisposti e allegati i facsimili delle domande.

Da un punto di vista pratico il cittadino deve sapere che:
– il servizio di prenotazione telefonica tramite contact-center (0461497300) che fisserà il giorno e il luogo per la consegna della documentazione di realizzazione dell’intervento e la richiesta di liquidazione del contributo corrispondente rimarrà aperto da giovedì 15 maggio 2008 a venerdì 10 ottobre 2008 (orario continuato 8-17, tutti i giorni esclusi sabato, domenica, festivi e 26 giugno 2008) e potrà riguardare solo interventi cominciati a partire dall’8 febbraio 2007 e conclusi entro il 30 settembre 2008.

– in questa fase iniziale le telefonate di prenotazione tramite conctat-center verranno effettuate secondo questa modalità: tra il 15 maggio e il 21 maggio 2008, la prenotazione è consentita solo per gli interventi con data di ultima fattura antecedente al 1 luglio 2007; dal 22 maggio al 28 maggio 2008, la prenotazione è consentita per gli interventi con ultima fattura antecedente al 1 novembre 2007; dal 29 maggio in poi la prenotazione è consentita senza nessuna limitazione in ordine alla data delle fatture, purché la data dell’ultima fattura di cui si chiede il contributo risulti antecedente all’1 ottobre 2008. In ogni caso la data dell’ultima fattura deve essere comunque successiva al 7 febbraio 2007.

Fonte: www.provincia.trento.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico