Questo articolo è stato letto 0 volte

Trento: energia e ambiente

trento-energia-e-ambiente.gif

Su proposta dell’assessore Mauro Gilmozzi, la giunta provinciale ha deliberato di rilasciare al comune di Campodenno l’autorizzazione per la costruzione di un impianto termico a biomassa a servizio del compendio immobiliare Castel Belasi.

L’autorizzazione per la realizzazione dell’impianto termico in deroga a quanto previsto dal piano regolatore generale del comune di Campodenno è stata rilasciata dalla giunta dopo aver verificato che l’intervento proposto risulta rilevante per la conservazione e la gestione del patrimonio storico culturale del comune di Campodenno e relativo all’intero compendio di Castel Belasi.

Tale patrimonio sarà messo a disposizione non solo dei censiti locali, ma dell’intero bacino della Val di Non e del Trentino, in quanto interessa un bene monumentale di epoca medievale che il comune sta restaurando. L’opera, quindi, si qualifica di interesse pubblico e pertanto, fatte salve raccomandazioni di carattere ambientale e paesaggistico, il progetto potrà essere realizzato.

La giunta provinciale ha anche deciso di rilasciare l’autorizzazione per la costruzione di un impianto di teleriscaldamento nel comune di Cembra, in deroga a quanto previsto dal piano regolatore generale vigente, subordinando la realizzazione dell’intervento all’acquisizione di studi ed indagini di carattere geologico e geotecnico.

La giunta provinciale ha ritenuto di dover dare la prevalenza all’interesse generale e pubblico perseguito con l’intervento e di conseguenza di autorizzarlo in deroga a quanto previsto dal piano regolatore generale di Cembra, che aveva destinato la zona interessata dall’intervento stesso ad “Aree agricole di interesse primario”.

L’opera dovrà comunque ottemperare ad alcune condizioni, tra cui l’obbligo di commissionare ed acquisire studi ed indagini geologici e geotecnici approfonditi.

Fonte: www.provincia.tn.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico