Questo articolo è stato letto 0 volte

Trento: nuovi fondi alle imprese per gli impianti fotovoltaici

trento-nuovi-fondi-alle-imprese-per-gli-impianti-fotovoltaici.gif

Le imprese trentine potranno contare su altri 4 milioni di euro per l’installazione di impianti fotovoltaici. La giunta provinciale ha approvato una delibera del presidente Lorenzo Dellai in cui si integra il bando per l’assegnazione dei aiuti alle imprese interessate alla produzione in proprio di energia elettrica.

Le domande hanno superato largamente le attese, rendendo così insufficiente il budget di 2,5 milioni di euro accantonato nell’ottobre dello scorso anno. La delibera rientra nell’ambito delle iniziative del Fondo europeo di sviluppo regionale.

Il numero di domande ha sorpreso (positivamente) i responsabili dell’Agenzia per incentivazione delle attività economiche (Apiae): un centinaio le aziende trentine interessate alla produzione di energia elettrica con l’installazione sui tetti dei propri capannoni di pannelli fotovoltaici.

Così i 2,5 milioni di euro destinati a questo tipo di energia pulita sono stati impegnati in pochissimo tempo e assegnati alle prime 20 domande, tanto da spingere i responsabili dell’Apiae a chiedere alla giunta provinciale un’integrazione, così da coprire le altre richieste. La giunta provinciale, con la delibera del presidente Lorenzo Dellai, ha garantito così il fabbisogno di 4 milioni di euro.

Il bando per l’incentivazione nelle imprese degli impianti fotovoltaici ha come obiettivo la selezione dei migliori progetti per la produzione di energia presentati da aziende dei settori dell’industria, artigianato, turismo, commercio e cooperazione.
Come ricorda le delibera, il bando si inquadra tra le operazioni co-finanziate attraverso il Programma Operativo del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale – FESR 2007-2013 – Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione della Provincia autonoma di Trento. 

Fonte: www.provincia.tn.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>