Questo articolo è stato letto 0 volte

Tutela del territorio in Sardegna

tutela-del-territorio-in-sardegna.gif

La Giunta regionale ha adottato in una seduta straordinaria le prime misure per far fronte all’emergenza del nubifragio che si è abbattuto a Capoterra. 

Inoltre ha approvato un disegno di legge che prevede di considerare l’area particolarmente delicata sotto il profilo idrogeologico, tra l’altro per le conseguenze di quella che il Presidente Soru ha definito "una edificazione imprudente".

Il Presidente della Regione ha illustrato la delibera con la quale vengono stanziati immediatamente sei milioni e mezzo di euro, la proclamazione dello stato di calamità e il contributo del Governo con 20 milioni di euro, soffermandosi poi sul disegno di legge per il quale verrà chiesto al Consiglio regionale la discussione urgente.

[…]"Adesso siamo tutti impegnati per dare una mano alle popolazioni colpite – ha dichiarato Soru – . Ma è chiaro che nel passato anche in questa aerea particolarmente delicata dal punto di vista dell’assetto idrogeologico è stato fatto un uso del territorio che ha privilegiato altri fini piuttosto che il rispetto della sicurezza delle persone, la sostenibilità ambientale e il rispetto della necessità e della forza della natura.

La Regione – ha continuato – vuole investire in queste opere immediatamente e poi, come dimostra la proposta di legge urbanistica che è in discussione in questi giorni, vuole investire nel governo del territorio facendo leva sulla consapevolezza che con la natura e con l’ambiente va stabilito un rapporto diverso da quello del passato".

Fonte: www.regione.sardegna.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico