Questo articolo è stato letto 2 volte

Umbria, consolidamento Mura di Amelia: staffetta Regione Comune

umbria-consolidamento-mura-di-amelia-staffetta-regione-comune.gif

Un trasferimento di tutte le competenze inerenti al monitoraggio e controllo delle storiche Mura della città: è quello che è stato avviato dalla Giunta della Regione Umbria su proposta dell’Assessore ai lavori pubblici Stefano Vinti, nei confronti del Comune di Amelia (in provincia di Terni).

Con la consegna di tutte le opere realizzate e regolarmente ultimate e collaudate, infatti, la Regione ha deciso di trasferire al Comune le svariate competenze inerenti alle Mura, le quali sono state oggetto di lavori realizzati dalla Regione stessa e che hanno riguardato il consolidamento statico ed il restauro del tratto tra Torre dell’ascensore e Postierla romana e successivamente i lavori nella zona tra Postierla romana e Via del Leone.

“In questo atto – ha dichiarato l’Assessore – è compresa anche l’ipotesi del ricorso a tecnologie innovative di indagine in profondità, come il georadar. La Regione ha assegnato al Comune di Amelia un contributo di 70mila euro – ha continuato Vinti – di cui 30mila necessari per la gestione della convenzione per il proseguimento del monitoraggio e approfondimento delle conoscenze tecnico-scientifiche sullo stato della cinta muraria della città di Amelia e 40mila per la manutenzione periodica delle strutture presenti nell’area dei lavori realizzati dalla Regione lungo il tratto di mura tra la Torre dell’ascensore e la Postierla romana, dell’area della copertura, della puntellatura e dell’area di cantiere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>