Questo articolo è stato letto 0 volte

Umbria, insediato il comitato tecnico amministrativo dei lavori pubblici

umbria-insediato-il-comitato-tecnico-amministrativo-dei-lavori-pubblici.gif

Alla presenza dell’Assessore regionale ai lavori pubblici Stefano Vinti, si è insediato nei giorni scorsi il Comitato Tecnico Amministrativo dei lavori pubblici della Regione Umbria, presso la sede Regionale di Piazza Partigiani.

Il Comitato è stato istituito con la Legge regionale 21 gennaio 2010 n. 3 sulla “Disciplina regionale dei lavori pubblici e norme in materia di regolarità contributiva” e costituisce il massimo organo tecnico consultivo della Regione in materia di lavori e opere pubbliche.

Il Comitato eserciterà funzioni consultive esprimendo pareri su problematiche tecniche e amministrative inerenti progetti di lavori e opere pubbliche di particolare complessità e rilevanza, con specifico riferimento alle soluzioni tecnico-amministrative proposte nei progetti, anche preliminari, in campo ambientale, della difesa del suolo, della sismica, delle infrastrutture, degli edifici complessi, della sicurezza.

Si esprimerà invece obbligatoriamente sullo svincolo della quota parte dei ribassi d’asta nei cantieri pubblici i cui lavori sono stati aggiudicati con “ribassi che superano la media aritmetica, aumentata della percentuale individuata dal responsabile del Procedimento prima dell’apertura delle buste contenenti le offerte economiche, risultante dalle offerte valide presentate nella singola gara”.

Tutti i soggetti aggiudicatori di opere pubbliche potranno, quindi, richiedere pareri consultivi al Comitato regionale, e nei casi previsti dalla Legge regionale, dovranno ricorrere a tale organo. Le funzioni di Presidente del Comitato Tecnico verranno assunte dal Coordinatore di ambito Territorio, Infrastrutture e Mobilità, che si avvarrà di altri undici professionisti, membri del Comitato, scelti tra esponenti del mondo accademico, professionale e della pubblica amministrazione, di alto profilo ed elevata esperienza nel campo delle opere pubbliche, ai quali potranno aggiungersi  di volta in volta, secondo la materia trattata, altri due membri esperti.  

Gli undici membri fissi del Comitato sono i professori Francesco Asdrubali, Corrado Cencetti, Vincenzo Pane, Renato Morbidelli, Annibale Materazzi della Facoltà di Ingegneria dell’ Università di Perugia, l’Ing. Giovanni Solinas, rappresentante dell’Associazione umbra dell’ Unione delle Provincie Italiane, l’arch. Andrea Matcovich dell’ Ordine degli Architetti di Perugia, l’ing. Piergiorgio Monaldi, dirigente Comune di Perugia, l’avv. Daniele Spinelli, libero professionista, l’avv. Laura Cesarini, rappresentante dell’Associazione nazionale dei Comuni e l’Ing. Massimo Mariani, rappresentante dell’Ordine degli Ingegneri di Perugia. I lavori svolti ed i voti espressi dal Comitato potranno essere consultati sul sito internet della regione.

Fonte: Regione Umbria

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>