Questo articolo è stato letto 0 volte

Umbria, nuove disposizioni di attuazione della Legge Casa

umbria-nuove-disposizioni-di-attuazione-della-legge-casa.gif

Nella riunione dello scorso 9 marzo, la Giunta regionale ha approvato la delibera, proposta dall’Assessore al territorio e ambiente Manuela Zublena, per le nuove disposizioni di attuazione della “legge casa” (legge regionale 24 del 2009).

L’ aggiornamento delle modalità attuative si è reso necessario a seguito della modificazione, con la legge regionale del 1° agosto 2011, n. 18, della normativa sulla casa.

La Legge casa determina misure di semplificazione delle procedure vigenti per la realizzazione degli interventi sul patrimonio edilizio regionale e disciplina ulteriori incentivazioni volte a favorire il miglioramento della qualità degli edifici, quali l’efficienza energetica, la sostenibilità ambientale e l’utilizzo di fonti di energia alternative e rinnovabili.

Le modificazioni introdotte prevedono, tra l’altro, la definizione dei fabbricati denominati “ex rurali” e l’individuazione del loro volume, quindi l’estensione dell’applicazione dei benefici volumetrici agli edifici “ex rurali” destinati ad attività agro-silvo-pastorali, non più strumentali allo svolgimento delle attività medesime.

Altra novità è quella relativa alla cosiddetta “frazionabilità ”: ovvero la possibilità di frazionare gli interventi di ampliamento nel limite del 20 per cento, per ogni unità immobiliare, del volume esistente all’atto del primo intervento, al fine di dare la facoltà al cittadino di agire in momenti diversi sulla propria unità immobiliare.

«La nuova disciplina relativa agli edifici ex rurali destinati ad attività agro-silvo-pastorali – spiega l’Assessore Zublena – consentirà di incentivare il recupero e la riqualificazione di una parte rilevante del patrimonio edilizio regionale ad oggi non interessata dagli interventi di ampliamento volumetrico. La legge sollecita inoltre la sensibilità e l’attenzione in tema di sostenibilità ambientale fornendo l’opportunità di effettuare interventi eco-compatibili».

L’Assessore al territorio e ambiente, Manuela Zublena, invita quindi professionisti, tecnici comunali, amministratori e cittadini interessati a partecipare alla presentazione delle nuove disposizioni attuative della Legge casa che si terrà venerdì 16 marzo 2012 alle ore 14.30 presso il salone regionale.

Fonte: Regione Umbria
 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico