Questo articolo è stato letto 0 volte

Valle D’Aosta: edilizia e territorio

valle-daosta-edilizia-e-territorio.jpg

I provvedimenti della Giunta Regionale
In occasione della seduta del 21 novembre scorso la Giunta ha stabilito i criteri di applicazione per la concessione di aiuti relativi all’acquisto di terreni diversi da quelli destinati all’edilizia, ai sensi della legge regionale n. 32 del 12 dicembre 2007.

Nell’ambito del Piano di sviluppo rurale, con un impegno di spesa di 472 mila 077 euro, e’ stata approvata l’ammissibilità a contributo di beneficiari per investimenti di miglioramento fondiario e, in particolare, per la costruzione e la sistemazione di opere irrigue e di viabilità rurale, nonché per la sistemazione di terreni agricoli.

La Giunta ha approvato la cessione al Comune di La Thuile di alcuni terreni di proprietà regionale in località Villaret, da destinare a edilizia residenziale pubblica.

Inoltre sono stati stabiliti i termini per la presentazione delle domande di concessione dei contributi per le annualità 2007 e 2008, ai sensi della legge regionale n. 5 del 28 febbraio 2003, ‹Incentivi per la realizzazione di interventi di edilizia abitativa convenzionata›.
*****

Interventi di edilizia sanitaria
Il Presidente della Regione, Augusto Rollandin, e il Sindaco di Châtillon, Giuseppe Moro, hanno firmato un accordo di programma per l’esecuzione dei lavori di ampliamento e di ristrutturazione dell’edificio sede del poliambulatorio.

L’atto è finalizzato a migliorare ed ampliare il servizio offerto nel Distretto sanitario n. 3, attraverso la realizzazione e l’attivazione di una “Casa della salute”, ossia di una struttura, polivalente e funzionale, in grado di erogare sul territorio l’insieme delle cure primarie, di garantire la continuità assistenziale e le attività di prevenzione.

Attraverso l’ampliamento e la ristrutturazione del poliambulatorio, verranno creati un nuovo Centro unico di prenotazione, un’Unità di assistenza primaria, una sala prelievi nonché un funzionale accesso alla struttura. Parallelamente si procederà al collegamento del poliambulatorio con il parcheggio sotterraneo e con la sede del Servizio 118.

Il costo complessivo del progetto è stimato in 1.590.000 euro, di cui 1.290.000 a carico della Regione, tramite trasferimento dei fondi all’Azienda USL, e 300.000 derivanti da uno specifico cofinanziamento statale.

Fonte: www.regione.vda.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico