Questo articolo è stato letto 0 volte

Valle d’Aosta: Programma di sviluppo rurale

valle-daosta-programma-di-sviluppo-rurale.jpg

E’ stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale del 14 ottobre scorso la deliberazione n. 2758 sull’approvazione del bando contenente le disposizioni tecniche e procedurali per l’attuazione della misura 322 del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013, relativa allo sviluppo e al rinnovamento dei villaggi rurali.

La misura 322, inserita nell’Asse prioritario 3 del PSR “Qualità della vita e diversificazione dell’economia rurale”, mira allo sviluppo e al rinnovamento dei villaggi e delle aree rurali e marginali, attraverso il perseguimento di obiettivi come il recupero del patrimonio storico e architettonico, il miglioramento dell’attrattività dei luoghi e delle infrastrutture pubbliche o a valenza pubblica, l’aumento o il mantenimento del numero degli abitanti, l’incremento o il miglioramento dei servizi essenziali per la popolazione e l’aumento dei fruitori dell’offerta turistica per combattere il declino economico e sociale.

Per raggiungere tali obiettivi la misura prevede la realizzazione di interventi e di infrastrutture nelle aree rurali marginali, come acquedotti, sistemazione di terreni a fini agricoli, strade di accesso, pavimentazione degli spazi aperti, parcheggi, ripristino di fossi e scarichi collettivi, interventi su manufatti rurali quali forni, mulini, fontane, eccetera.

I Comuni delle aree rurali della Valle d’Aosta, escluso l’agglomerato urbano del Comune di Aosta, possono concorrere fra loro per ottenere il finanziamento di un solo eventuale progetto per Comune, con un massimale di spesa ammissibile lorda non superiore a 180.000,00 Euro, con un tasso di contributo pubblico pari al 70% delle spese che saranno ritenute ammissibili.

Le risorse finanziarie pubbliche messe a disposizione ammontano a circa 5.025.000 euro, il 44% delle quali è a carico dell’Unione Europea (FEASR-Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale) mentre il restante 56% è suddiviso fra Stato e Regione Autonoma Valle d’Aosta. Tale somma permetterà di realizzare opere per almeno 6,9 milioni di Euro.

I Comuni interessati possono prendere visione del bando nel Bollettino Ufficiale oppure all’indirizzo Internet www.regione.vda.it/Agricoltura, dove è possibile scaricare anche una parte della modulistica ed il vademecum per la presentazione delle domande.

La parte restante della modulistica sarà disponibile all’Ufficio programmi multisettoriali della Direzione politiche comunitarie e miglioramenti fondiari dell’Assessorato, in località Grande Charrière 66 a Saint-Christophe.

Le domande, con tutta la documentazione necessaria, dovranno pervenire a mano allo stesso Ufficio programmi multisettoriali entro le ore 16 del 15 gennaio 2009.

Fonte: www.regione.vda.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico