Questo articolo è stato letto 0 volte

Veneto: accordo sulla Direttiva Nitrati

veneto-accordo-sulla-direttiva-nitrati.jpg

La Giunta veneta, su iniziativa del vicepresidente Franco Manzato, ha promosso la sottoscrizione di un di collaborazione con l’Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto (ARPAV) e con il Centro Interuniversitario di Contabilità e Gestione Agraria, Forestale, Ambientale fra le Università di Padova, Bologna, Perugina, Trento e Viterbo (CONTAGRAF), finalizzata ad attività di studio ed analisi concernenti l’applicazione della cosiddetta “Direttiva nitrati” nell’ambito del bacino scolante in Laguna di Venezia.

“Le attività in questione – ha precisato Manzato – riguarderanno l’esame delle principali problematiche per le aziende agricole ad indirizzo agricolo e zootecnico ricadenti nel territorio del Bacino Scolante in Laguna, con riferimento all’applicazione del sistema di norme e vincoli derivante dall’attuazione della Direttiva Nitrati.

Le analisi dovranno inoltre supportare le modalità di applicazione del sistema di deroghe ai limiti di utilizzo degli effluenti zootecnici. Saranno infine attivate azioni di monitoraggio, individuando i possibili effetti significativi in termini di miglioramento degli indicatori economici ed ambientali degli interventi attuati con la Legge Speciale per Venezia nell’ambito del Bacino Scolante in Laguna di Venezia”.

Il Bacino Scolante è il territorio la cui rete idrica superficiale scarica nella Laguna di Venezia: interessa una superficie di 2.038 chilometri quadrati, con una popolazione residente di circa 1.018.000 abitanti, caratterizzata da un uso del suolo prevalentemente agricolo, dove la zootecnia riveste un ruolo di primo piano, con oltre 2.500 aziende.

Fonte: www.regione.veneto.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico