Questo articolo è stato letto 0 volte

Veneto: presentata la Rete ecologica del terzo veneto

veneto-presentata-la-rete-ecologica-del-terzo-veneto.gif

“La Rete Ecologica del Terzo Veneto – la biodiversità come risorsa” è il tema del convegno che la Regione del Veneto ha tenuto oggi presso l’Orto Botanico di Padova. A presentare l’iniziativa sono intervenuti gli assessori regionali alle politiche per il territorio, Renzo Marangon e alle politiche dei parchi e delle aree protette, Flavio Silvestrin.

La Rete Ecologica Regionale, parte integrante e importante del PTRC che sarà presentata nei prossimi giorni agli enti locali per raccogliere le loro osservazioni, rappresenta la strategia di difesa della diversità biologica e paesaggistica basata sul collegamento in rete delle zone di interesse ambientale – paesistico definite anche TAN – territori ad alta naturalità. Questi comprendono non solo i territori inclusi nei parchi naturali e nelle aree protette, ma anche quelli limitrofi ecologicamente, i luoghi in via di rinaturazione e tutti quei territori, anche urbanizzati, dove esistono ecosistemi naturali significativi.

Nell’aprire i lavori l’assessore Silvestrin […] ha ribadito che per governare le scelte per la biodiverisità è necessario integrare i vari livelli di intervento in grado di abbracciare tutti i diversi ambiti connessi, dalla tutela dei beni naturali, alla presenza dell’uomo, allo sviluppo economico e sociale, al rispetto delle tradizioni consolidate. […] Il futuro del terzo Veneto – ha concluso Marangon – si gioca quindi su due fronti, l’uno rappresentato dalla conoscenza, l’innovazione e la ricerca, l’altro dal recupero dei paesaggi, dei saperi, dei prodotti, delle storie, che rappresentano la nostra identità. Salvaguardare qualcosa di unico e inripetibile  è, da sempre, anche potere economico e motore di sviluppo. 

Fonte: www.regione.veneto.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico