Questo articolo è stato letto 3 volte

Viaggio tra prospettive e soluzioni per la sicurezza negli edifici scolastici

viaggio-tra-prospettive-e-soluzioni-per-la-sicurezza-negli-edifici-scolastici.jpg

Il fondamentale aspetto della sicurezza all’interno degli edifici scolastici sarà analizzato il prossimo 27 febbraio nel corso del convegno organizzato dal Centro di Formazione AiFOS Setter ed intitolato “Sicurezza negli edifici scolastici. Progetti, soluzioni, prospettive”.

Durante il convegno (che si terrà a Venaria Reale, in provincia di Torino, dalle ore 9 alle 18) verrà espletato un percorso tra le problematiche che colpiscono gli edifici scolastici nel nostro paese: sono diversi infatti i dati nazionali che testimoniano quali siano oggi le carenze degli edifici in materia di certificazioni di agibilità e di prevenzione incendi e quante scuole si trovino ancora in territori con forte rischio idrogeologico o in aree a elevato rischio sismico.

L’obiettivo del convegno si sostanzia nel contribuire alla prevenzione dei rischi, al fine di non lasciare soli coloro che hanno ruoli di responsabilità nell’ambito della sicurezza scolastica.

I pericoli nelle scuole infatti non sono dipendenti solo dalle situazioni di vulnerabilità degli edifici o dai problemi strutturali, igienici e impiantistici: il tema della sicurezza scolastica è legato anche alla necessità di un efficace sistema di gestione della sicurezza e all’importanza di percorsi formativi per tutte le componenti (dagli studenti ai lavoratori) in grado di eliminare o ridurre i rischi per la salute e la sicurezza.

Il convegno, che si origina attraverso una sinergia tra istituzioni, associazioni, enti, società e professionisti, fa parte del “Progetto nazionale AiFOS per la sicurezza nella scuola”.

I temi trattati saranno diversi e suddivisi in quattro workshop:
1. Nel primo si analizzerà il tema della valutazione della sicurezza scolastica, con riferimento alla documentazione e certificazione indispensabile per le scuole, alle competenze e professionalità necessarie, alla prevenzione incendi e ai rapporti con Vigili del Fuoco e ASL territoriali.
2. Nel secondo verrà discussa invece la gestione e valutazione del rischio e l’analisi degli infortuni negli impianti sportivi e nelle aree ludiche. In questo caso sarà si parlerà di recupero architettonico e funzionale degli impianti e di redazione del documento di valutazione dei rischi.
3. Nel terzo workshop sarà presente un approfondimento degli aspetti legislativi sugli edifici scolastici e sulla gestione delle emergenze.
4. Infine, nel quarto ed ultimo workshop ci si occuperà di sorveglianza sanitaria e di gestione del primo soccorso, ad esempio con riferimento al ruolo dell’organo di controllo esercitato dall’ASL e al ruolo e alla tutela legale del medico competente.

Ai partecipanti saranno inviati gli Atti del seminario e verrà rilasciato l’Attestato di frequenza, valido per l’Aggiornamento Professionale. Per maggiori info: www.settersrl.it.

Consulta il programma della giornata qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>