Bonus 50%, vale anche per l’acquisto di una casa ristrutturata da un’impresa

Si può usufruire della detrazione 50% se si compra una casa ristrutturata direttamente da un’impresa di costruzione.

Il bonus fiscale vale anche per chi acquista unità immobiliari appartenenti a interi fabbricati, su cui sono stati eseguiti interventi di restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia a opera di imprese di costruzione e da cooperative edilizie.

Per potere usufruire della Detrazione 50% occorre che la vendita sia completata entro 6 mesi dalla fine dei lavori.

In questi casi il bonus non si applica all’intero prezzo di vendita, ma viene determinato forfettariamente al 25% del valore dell’immobile acquistato e fino a un valore massimo di 96.000 euro (se il pagamento è stato effettuato nel periodo compreso dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013) o 48.000 euro se il pagamento avviene a partire dal 1° luglio 2013 (e in questo caso, come già ricordato, il valore della detrazione scende dal 50% al 36%).

Inoltre si applica solo per l’acquisto di unità immobiliari situati in edifici che sono stati “nella loro interezza” sottoposti a interventi di restauro e ristrutturazione. Lavori, anche di rilevante entità, eseguiti solo su una parte del fabbricato fanno decadere il diritto allo sconto fiscale.

Fonte: Ediltecnico

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.