Come misurare la corruzione, il 21 luglio Anac presenta il nuovo portale

La corruzione è un fenomeno sfuggente e in larga parte nascosto, è difficile prevedere dove si possa manifestare. In Italia, come in altri Paesi, persiste un’assenza di dati scientifici sul fenomeno corruttivo che vadano oltre la misurazione della percezione della corruzione.

Il 21 luglio, dalle 12 alle 13,  l’Autorità Nazionale Anticorruzione presenta “Come misurare la corruzione: il nuovo portale di Anac”, un progetto che mette a disposizione della collettività un insieme di indicatori scientifici in grado di stabilire quanto sia alto il rischio che si possano verificare fatti di corruzione. Delle “red flag” che si accendono quando si riscontrano anomalie.

L’iniziativa è stata realizzata grazie al progetto “Misurazione del rischio di corruzione a livello territoriale e promozione della trasparenza”, finanziato dal Programma Operativo Nazionale “Governance e Capacità istituzionale 2014-2020”.

Alla presentazione del portale parteciperà il presidente dell’Anac, Giuseppe Busia.

Iscriviti a questo link

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.