Contributi per l’acquisto della casa in Emilia Romagna

Fino al 22 marzo le imprese e le cooperative possono mettere a disposizione gli alloggi di loro proprietà per il bando “Una casa alle giovani coppie e ad altri nuclei familiari”.

Con questo programma la Regione Emilia-Romagna si propone di aiutare le famiglie ad acquistare la proprietà della prima casa con patto di futura vendita, dopo un periodo di locazione o assegnazione in godimento di massimo 4 anni
I dettagli del bando sono pubblicati sul sito  Intercenter.

La Regione mette a disposizione un contributo di 10 mila euro per alloggio, che aumenta a 13 mila euro per gli alloggi realizzati con tecniche costruttive che garantiscano l´applicazione integrale dei requisiti di prestazione energetica degli edifici e degli impianti energetici, previsti dalla delibera dell´Assemblea Legislativa n. 156/2008.

Inoltre il contributo può essere incrementato di un importo aggiuntivo di 2 mila euro per i nuclei nei quali sia presente almeno un figlio.

Il prezzo degli alloggi, che sono messi a disposizione da cooperative e imprese, deve essere oggetto di convenzione tra il Comune e l´operatore, non può superare il prezzo a metro quadrato di superficie complessiva indicato al momento della collocazione della offerta. L´offerta di alloggi deve essere sottoscritta dal legale rappresentante dell´operatore economico con firma digitale rilasciata da un certificatore accreditato.

Potranno fruire del bando: le giovani coppie, i nuclei monoparentali,  i nuclei numerosi  i nuclei sottoposti a procedure di sfratto per ragioni diverse dalla morosità nonché i nuclei assegnatari di un alloggio di edilizia residenziale pubblica per i quali sia stata dichiarata la decadenza per superamento dei limiti di reddito.

Il 29 marzo, alle ore 12, su www.intercent.it  sarà pubblicato l´elenco degli alloggi che i nuclei interessati possono acquistare. Gli interessati avranno tempo fino al 15 giugno per individuare un alloggio e sottoscrivere un pre-contratto con l´operatore proprietario dell´alloggio prescelto.

Dalle ore 9 alle 17 del 16 giugno i nuclei interessati che hanno sottoscritto un pre-contratto possono presentare la domanda di contributo compilando on-line la modulistica che sarà resa disponibile. Il 23 giugno  sarà pubblicata la graduatoria dei nuclei familiari  ammessi al contributo.

Fonte: www.regione.emilia-romagna.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.