Questo articolo è stato letto 3 volte

Lombardia: un tavolo permanente sulla politiche per la Casa

Un Tavolo permanente con le organizzazioni sindacali per rendere stabile il confronto sulle politiche regionali per la Casa.
È questo il risultato dell’incontro che l’assessore alla Casa della Regione Lombardia, Domenico Zambetti, ha avuto lunedì scorso con Cgil, Cisl, Uil e le organizzazioni degli inquilini (Uniat, Sicet, Sunia e Unione inquilini Lombardia).

“Il problema della casa – ha spiegato Zambetti – è uno dei temi di maggiore rilievo per le politiche di sviluppo e di coesione sociale. Per questo abbiamo deciso di impegnarci per promuovere strategie condivise di intervento per una risposta che sia proporzionata e diversificata rispetto ai bisogni del territorio. Questo in rapporto con l’impegno politico-programmatico di Regione Lombardia per un Patto per la Casa”.

“Sia questo incontro – ha concluso Zambetti – sia quello che ho avuto sempre questa mattina con i rappresentanti di Anci sono stati momenti di positivo confronto. È il metodo voluto dal presidente Roberto Formigoni, che porta sempre a risultati positivi”.

Il tavolo permanente si riunirà il prossimo 7 luglio e sempre in luglio l’assessorato alla Casa provvederà a convocare l’Osservatorio regionale della condizione abitativa.

Fonte: www.regione.lombardia.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *