Questo articolo è stato letto 28 volte

Next Generation EU: città più resistenti grazie alla tecnologia sostenibile

"End of waste" carta e cartone: firmato il regolamento

Sempre più spesso i centri urbani sono costretti ad affrontare fenomeni metereologici estremi e in molti casi dannosi, come le “Isole di Calore” o gli imprevedibili nubifragi caratterizzati da piogge intense e localizzate. Tali difficili circostanze non sono tuttavia senza rimedio; il corretto utilizzo di diverse tecnologie all’insegna della sostenibilità ambientale potrebbe infatti aumentare esponenzialmente la resistenza e la capacità di adattamento delle nostre città, grandi e piccole.

Garantire questo tipo di competenze è l’obiettivo del webinar “Next Generation EU e coperture a verde: le opportunità per P.A. e progettisti”, organizzato da Maggioli Editore e Manni Group. Proprio il tema dei cd. green roof, coperture poste su edifici pubblici e privati che consentono di mitigare gli effetti climatici più forti, sarà trattato con particolare attenzione durante il corso, anche alla luce dell’attenzione riservata a tale pratica dal programma Next Generation Eu; detta tecnologia offre infatti una soluzione ideale da applicare sia a strutture ancora da realizzare che a immobili destinati alla riqualificazione.

Il webinar, in programma martedì 30 marzo 2021 dalle ore 15:30 alle ore 17:00, è gratuito e si rivolge all’ampia platea degli interessati o degli addetti ai lavori. La moderazione è affidata al Prof. Arch. Chiara Tonelli, consigliere dell’Ordine degli Architetti di Roma nonché professoressa in Tecnologia dell’architettura all’Università Roma Tre. Sarà anzitutto esaminata la cornice normativa di riferimento, per poi passare all’analisi delle esperienze di successo già adottate nell’ambito dei progetti pubblici e a una panoramica delle soluzioni all’avanguardia disponibili. Interverranno ospiti provenienti da tutti i settori coinvolti: l’Arch. Alessandra Aires, progettista del Comune di Torino attiva anche in Olanda e in Spagna e socio AIAPP – Associazione Italiana dell’Architettura del Paesaggio; l’Arch. Cesare Arvetti, esperto Isopan con più di 10 anni di esperienza nel mondo della costruzione a secco, e il Prof. Ing. Matteo Fiori, associato presso il Politecnico di Milano e autore di alcune tra le più significative pubblicazioni in tema di coperture a verde.

>> CLICCA QUI PER ISCRIVERTI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *