Rassegna stampa archivio

  • 26 Luglio 2022
    Abusi edilizi, la tolleranza della Pa sulla demolizione non determina la sanatoria

    La tolleranza dell'ente tra l'accertamento di un abuso e l'ordinanza di demolizione non genera alcun tipo di aspettativa o di effetti da consentire al proprietario originario del bene di mantenere il cespite. Così il Tar del Lazio, con la sentenza 10111/2022 ha respinto il ricorso contro Roma Capitale

  • Rigenerazione urbana: come contrastare i fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale

    22 Luglio 2022
    Principi e presupposti per la formazione per silenzio-assenso del permesso di costruire

    L’istituto del silenzio-assenso a fronte dell’inerzia dell’Amministrazione sull’istanza del permesso di costruire, è disciplinato dall’art. 20, comma 8, del d.P.R. n. 380/2001, secondo cui: “Decorso inutilmente il termine per l’adozione del provvedimento conclusivo, ove il dirigente o il responsabile dell’ufficio non abbia opposto motivato diniego, sulla domanda di permesso di costruire si intende formato il silenzio-assenso

  • 25 Luglio 2022
    I principi che presiedono l’attività di pianificazione territoriale

    In numerose occasioni la giurisprudenza si è espressa sui principi che presiedono l’attività di pianificazione territoriale: di seguito ne offriamo una breve rassegna, quale utile vademecum per gli operatori dell’ufficio tecnico comunale

  • 4 Agosto 2022
    Gli interventi edilizi abusivi

    L’art. 31 disciplina gli interventi edilizi abusivi. Per comprendere il contenuto della norma occorre partire dall’esame del comma 2 che attribuisce al dirigente o al responsabile dell’ufficio il compito di sanzionare tre tipologie d’intervento abusivo

  • 5 Agosto 2022
    La derogabilità delle distanze tra fabbricati

    L’art. 2-bis d.P.R. n. 380/2001(inserito nel T.U. dal decreto del Fare) introduce una eccezione al principio generale dettato dal precedente art. 2; pur ribadendo la riserva di legge a favore dello Stato in materia di proprietà, riconosce alle regioni ed alle Province autonome di Trento e di Bolzano il potere di derogare alla disciplina dettata dal d.m. n. 1444/1968, nonché di disciplinare autonomamente l’intero settore dell’edilizia

  • 27 Luglio 2022
    Sanatoria edilizia solo con la doppia conformità

    Sanzione pecuniaria art. 31, comma 4-bis del dpr 380/2001 per gli abusi in area vincolata sempre nell’importo massimo

  • 21 Luglio 2022
    Fondo progettazione Enti locali

    Importanti novità in arrivo sul Fondo progettazione Enti Locali, a suo tempo istituito dalla legge di bilancio 2018 (comma 1079, legge 27 dicembre 2017, n. 205), destinato a finanziare i progetti finalizzati alla messa in sicurezza degli edifici e delle strutture pubbliche e con destinazione d’uso pubblico, con priorità agli edifici e alle strutture scolastiche

  • Le FAQ relative al Fondo per il sostegno alle città d'arte e ai borghi

    26 Luglio 2022
    Anci, indicazioni per i Comuni in caso di emergenze sulla rete elettrica

    Pubblichiamo il Vademecum ANCI-Enel Distribuzione con le indicazioni utili relativi alla rete elettrica

  • Le graduatorie per l’assegnazione dell’8 per mille alla messa in sicurezza delle scuole

    29 Luglio 2022
    Contributo a copertura della spesa di progettazione definitiva ed esecutiva, annualità 2022

    Contributo a copertura della spesa di progettazione definitiva ed esecutiva, annualità 2022, relativa ad interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, di messa in sicurezza ed efficientamento energetico delle scuole, degli edifici pubblici e del patrimonio degli enti locali, nonché per investimenti di messa in sicurezza di strade

  • PINQuA: Invitalia e ANCI danno il via alla rilevazione delle informazioni utili per le procedure di gara

    21 Luglio 2022
    Grave inimicizia fra richiedente il permesso di costruire ed il funzionario dell’ufficio tecnico: le indicazioni della giurisprudenza

    Non pare possibile, inoltre, configurabile l’ipotesi dell’inimicizia grave per contrastare i provvedimenti a carattere vincolato (e, quindi, privi di discrezionalità) adottati dal responsabile dell’ufficio tecnico