Questo articolo è stato letto 0 volte

Abruzzo: LR 3/2008

abruzzo-lr-32008.gif

Proponiamo un estratto dal testo della nuova legge regionale per l’Abruzzo n. 3/2008: 

1. La Regione Abruzzo interviene, con carattere di urgenza, per fronteggiare gli effetti della crisi idrica nei territori della Piana del Fucino partecipando ai progetti e alle attività poste in essere dal Consorzio di Bonifica Ovest e dall’Agenzia Regionale per lo Sviluppo del Sistema Agricolo (ARSSA).
2. La Regione Abruzzo assegna per le finalità di cui al comma 1 la somma di Euro 840 mila all’ARSSA e la somma di Euro 1 milione al Consorzio di Bonifica Ovest, per un finanziamento complessivo di Euro 1,84 milioni.
3. La Giunta Regionale, per il tramite della Direzione competente per materia, procede alla erogazione del finanziamento mediante corresponsione di una quota pari al 30% per l’avvio dei lavori e, successivamente, di quote ulteriori sulla base degli stati di avanzamento dei lavori medesimi debitamente certificati.
4. Entro 30 giorni dal termine di realizzazione dei progetti, il Consorzio di Bonifica Ovest e l’ARSSA procedono, pena la revoca del finanziamento, alla rendicontazione delle spese sostenute.
5. Nei casi di revoca di cui al comma 4 o nel caso in cui le spese sostenute e rendicontate siano inferiori al
finanziamento concesso, i soggetti attuatori di cui al comma 1 sono tenuti a restituire la parte di finanziamento non utilizzata alla Regione mediante versamento alla Tesoreria della Regione Abruzzo.

Consulta tutta la legge:

Legge Regionale Abruzzo 10/3/2008 n. 3
Interventi urgenti per lo stato di emergenza irrigua per il territorio del Fucino

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico