Questo articolo è stato letto 2 volte

Bonus energia: per gli edifici in CasaClima A, regime transitorio a Bolzano

bonus-energia-per-gli-edifici-in-casaclima-a-regime-transitorio-a-bolzano.jpg

La Provincia di Bolzano ha approvato ieri l’introduzione di un regime transitorio per il bonus energia per evitare che i costruttori diano il via a procedure di “inizio lavori” per edifici CasaClima A solo per non perdere il bonus cubatura. È stato quindi posticipato di un anno l’obbligo di costruzione.

Le disposizioni normative (n. 964/2014) prevedono che il bonus energetico venga applicato se il progetto ottiene la concessione entro il 2016. Contemporaneamente si prevede che entro quella data debbano cominciare i lavori.

I progetti di costruzione approvati dopo l’ 1/1/2017 non danno il diritto a bonus di cubatura anche se costruiti con lo standard CasaClima A perché a partire da quella data CasaClima A sarà lo standard minimo.

Senza il regime transitorio introdotto, le imprese potrebbero iniziare i lavori negli edifici solo formalmente, anche se non sono ancora pronte a costruire. Sarebbe rischioso.

La costruzione dovrà, per beneficiare del bonus cubatura, cominciare entro il 31 dicembre 2017 e il progetto deve ricevere la concessione entro il 2016. Se la scadenza del 2017 viene superata, la procedura ricomincia da capo senza bonus cubatura. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>