Questo articolo è stato letto 0 volte

Calabria, al via il Sistema informatico per l’Edilizia

calabria-al-via-il-sistema-informatico-per-ledilizia.gif

L’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Gentile ricorda che dal primo gennaio 2011 è entrato in vigore la nuova procedura relativa alla trasmissione dei progetti, agli ex genio civile, attraverso il Sistema Informatico per l’Edilizia in Regione Calabria (SIERC).

“Nell’era in cui l’utilizzo di internet é di dominio comune – ha affermato l’assessore Gentile che ha fortemente voluto l’attivazione di questo importante servizio – non é pensabile che i professionisti, per presentate i progetti e per seguire l’iter della loro approvazione, debbano continuamente recarsi presso gli uffici del Dipartimento.

Con questa nuova procedura potranno monitorare lo stato delle proprie pratiche direttamente dai propri studi professionali”.

L’avvio del nuovo sistema é stato presentato ai rappresentati degli ordini professionali dal Dirigente Generale del Dipartimento Infrastrutture Giovanni Laganà e dal responsabile regionale dei servizi tecnici decentrati Salvatore Siviglia.

Nel corso dell’incontro sono state illustrate le modalità operative di avvio del SIERC, sviluppato con la collaborazione della Fondazione Eucentre.

Il sistema, come é stato evidenziato, costituisce un utile supporto nella procedura di deposito dei progetti per la realizzazione delle nuove costruzioni e per l’autorizzazione delle opere di interesse strategico e di particolare rilevanza per finalità di protezione civile.

Infatti, se pur differita l’entrata in vigore della nuova legge sismica a luglio 2011, il Dipartimento ha inteso utilizzare il sistema SIERC sia per autorizzare la costruzione di edifici strategici che per continuare l’attività di deposito, per le classi di uso 1 e 2, per come previsto dalla legge regionale 7/98.

La Regione Calabria con la legge regionale 35/2009, che entrerà in vigore nel prossimo mese di luglio, dà così esecuzione, tra le prime regioni in Italia, a quanto disposto dalla Corte Costituzionale con la Sentenza n. 182/2006.

L’Assessore Gentile, plaudendo alla sensibilità degli ordini professionali che hanno condiviso la scelta del Dipartimento di avviare comunque il servizio, ha sottolineato che, con l’attivazione del SIERC, la Regione Calabria compie anche un passo significativo nella digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e nello snellimento delle procedure amministrative. m.c.

 Fonte: www.regione.calabria.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>