Questo articolo è stato letto 0 volte

Edilizia ed energia nel Lazio

edilizia-ed-energia-nel-lazio.gif

Barriere architettoniche: la Regione stanzia 1 milione e 400mila euro
La giunta regionale del Lazio ha approvato su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici Bruno Astorre, la delibera che autorizza la spesa di 1.400.000 euro per il finanziamento di ulteriori 261 domande, comprese nella graduatoria approvata il 24 ottobre 2008, in merito alle provvidenze atte a favorire il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati. Gli interventi riguardano l’intero territorio della Regione.

“Ringrazio la Giunta – ha detto l’assessore Astorre – per aver reso possibile, nonostante le difficoltà del quadro economico dell’Amministrazione, la disponibilità di ulteriori contributi, un segno di civiltà e di servizio ai cittadini”.
*****

Energia, a Montalto la centrale solare più grande d’Italia
E’ la centrale solare più grande d’Italia quella che sorge a Montalto di Castro, inaugurata oggi con l’avvio del cantiere dall’assessore all’Ambiente Filiberto Zaratti.

“Con la partenza del cantiere dell’impianto inauguriamo la centrale solare più grande d’Italia – ha detto l’assessore Zaratti. Non solo, ma in questa area dell’alto Lazio, che diventerà un polo di eccellenza per la produzione energetica da fonti rinnovabili, stiamo valutando molti progetti, sia eolici che fotovoltaici per centinaia di megawatt”.

“L’impianto che avviamo oggi – ha spiegato Zaratti – ha una potenza di 24 MWp, in grado di soddisfare il fabbisogno energetico di oltre 15.000 famiglie, evitando l’emissione di 22.000 tonnellate di CO2 l’anno. Una delle cose più importanti è che questo impianto sarà operativo già a novembre, producendo energia pulita senza alcun costo aggiuntivo per i cittadini. L’esatto contrario delle centrali nucleari.

“Oggi nel Lazio – ha concluso Zaratti – sono in costruzione impianti di produzione energetica da fonti rinnovabili per 150 MW e contiamo di arrivare entro il 2010 a 600 MW. Un’ importante ricaduta occupazionale per la Regione e un decisivo impulso per le piccole e medie imprese, i veri attori di queste tecnologie pulite”.

Fonte: www.regione.lazio.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico