Questo articolo è stato letto 0 volte

Energia: Agenzia delle Entrate, Risoluzione 212/E del 22/5/08

energia-agenzia-delle-entrate-risoluzione-212e-del-22508.gif

Consulenza giuridica – Interpello – IVA – Fornitura di energia elettrica ai consorzi per uso irriguo, di sollevamento e scolo delle acque – N. 103) della Tabella A, Parte III, allegata al D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633.- Note di variazione ex art. 26, terzo comma, del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633

La legge 23 dicembre 2005, n. 266, art. 1, comma 42, ha modificato il punto 103), della Tabella A, parte III, allegata al D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, prevedendo espressamente l’applicazione dell’IVA con l’aliquota ridotta del 10% alle forniture di energia elettrica rese ai consorzi di bonifica ed irrigazione, a condizione che dette forniture siano utilizzate per impianti irrigui, di sollevamento e scolo delle acque.

Ciò posto, i consorzi che ritengono di avere titolo all’applicazione dell’aliquota ridotta devono presentare alle imprese erogatrici, apposita dichiarazione di responsabilità in merito all’uso dell’energia elettrica; ciò in analogia a quanto previsto per la fruizione di altre aliquote ridotte (v., tra le altre, la circolare 19 marzo 1985, n. 26, parte 2).

Al riguardo, si rinvia alla risoluzione 24 luglio 2007, n. 183, e, in particolare, alla decisione della Commissione europea circa la compatibilità del beneficio con le disposizioni comunitarie.

Fonte: www.agenziaentrate.gov.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico