Questo articolo è stato letto 0 volte

Energie rinnovabili a Bolzano

energie-rinnovabili-a-bolzano.gif

Un rafforzato coordinamento tra tutti gli attori della ricerca in Alto Adige viene garantito dall’elaborazione della roadmap avviata dalla Provincia di Bolzano nel campo delle energie rinnovabili, allo scopo di fissare i traguardi nel lungo periodo e i passi concreti per raggiungerli.

“È importante che le strutture incaricate di fare ricerca siano disponibili a cooperare in questo processo interattivo e a sviluppare diverse piste di lavoro”, sottolinea l’assessora provinciale Sabina Kasslatter Mur.

Alla creazione del piano partecipano venti tra strutture di ricerca e produttori di energia, attivi nel settore delle fonti rinnovabili. A guidare il progetto è un gruppo ristretto in cui sono rappresentate Eurac, Tis, Associazione provinciale artigianato, Assoimprenditori e Provincia.

Nella prima fase il gruppo ha individuato ed approfondito problemi e prospettive del settore energia in Alto Adige, con particolare attenzione al risparmio energetico e al risanamento edilizio.

A conclusione di questa fase di lavoro – in autunno – verrà stilata un’agenda comune con le attività da sviluppare in futuro. Tale documento dovrà costituire una sorta di orientamento per singole organizzazioni alle prese con programmi di lavoro, di ricerca e di formazione.

Fonte: www.provincia.bz.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>