Questo articolo è stato letto 0 volte

Energie rinnovabili in Abruzzo

energie-rinnovabili-in-abruzzo.gif

La Regione ha semplificato, con la Delibera di Giunta n. 760 del 12 agosto scorso, la procedura per il rilascio dell’autorizzazione per la realizzazione degli impianti fotovoltaici tra i 20 e i 200 kW installati su elementi di arredo urbano e viario, sulle superfici esterne degli involucri edilizi, anche non integrati.
 
Gli impianti sono autorizzati ai sensi dell’art. 12 del Dlgs 387/2003, secondo alcune condizioni:
– la ditta sia proprietaria del sito interessato dall’impianto;
– la ditta sia titolare di tutte le autorizzazioni, nulla osta, pareri o altri atti di assenso eventualmente necessari per la costruzione e l’esercizio dell’impianto;
– la ditta dichiari all’autorità competente di volersi avvalere dell’autorizzazione unica generalizzata, trasmettendo un’autodichiarazione attestante il possesso dei suddetti requisiti.
 
L’autorizzazione generalizzata ha durata triennale relativamente alla costruzione dell’impianto, salvo richiesta di proroga, e durata quinquennale relativamente all’esercizio del medesimo.

In ogni caso l’azienda è tenuta al rispetto delle eventuali prescrizioni contenute negli atti di assenso acquisiti autonomamente, e ad ottemperare agli obblighi derivanti dal presente provvedimento e dalla normativa vigente a qualsiasi livello.
 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico