Questo articolo è stato letto 14 volte

Federalismo demaniale: continuano i trasferimenti dei beni ai Comuni

federalismo-demaniale-continuano-i-trasferimenti-dei-beni-ai-comuni.jpg

L’Agenzia del Demanio ha trasferito gratuitamente beni a vari Comuni collocati in Piemonte, Calabria e Veneto per il percorso di attuazione del federalismo demaniale. Andiamo ad analizzare rapidamente il contenuto di tali trasferimenti nelle tre realtà territoriali.

Nella Regione Calabria, presso il Comune di Cassano allo Ionio (provincia di Cosenza), sono stati consegnati due ex caselli ferroviari della tratta “Lagonegro – Spezzano Albanese” e l’ex casa cantoniera, un tempo a servizio delle Ferrovie Calabro Lucane. I beni verranno ora destinati a divenire spazi ad uso diretto della stessa amministrazione comunale.

In Piemonte sono stati trasferiti un ex immobile militare e due terreni al Comune di Asti.

Per approfondire il tema leggi l’articolo Federalismo demaniale: più di 5mila richieste approvate per immobili oppure consulta la nostra Pagina speciale in materia di Beni Demaniali.

Nella Regione Veneto, al Comune di Longarone (provincia di Belluno), sono stati consegnati l’ex alveo del fiume Piave Codissago, destinato alla realizzazione di un’area camper, l’ex greto del fiume Piave Pian di Vedoia – Fortogna e l’ex Ufficio Postale e Proloco, che il Comune intende mettere in vendita anche mediante il conferimento ai fondi immobiliari.

Fonte: Ansa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>